Apple Glasses verso la svolta nel 2020, ecco le ultime indiscrezioni

di Gio Tuzzi Commenta

Apple Glasses verso la svolta nel 2020, almeno stando alle ultime indiscrezioni che stanno facendo il giro del web oggi 11 novembre. Analizziamo la situazione in modo più dettagliato

Potrebbe arrivare nel 2020 un’attesa svolta per quanto riguarda il mondo di Apple Glasses, visto che da alcune ore a questa parte si parla dello sbarco sul mercato di un sistema operativo apposito. Apple, infatti, sembrerebbe propensa a fare la differenza puntando tutto sulla piattaforma rOS.

La notizia è stata resa pubblica da Bloomberg, che contestualmente ci ha fornito anche qualche altro dettaglio sul modo in cui il progetto potrebbe concretizzarsi nei prossimi tre anni:

“Esattamente come tvOS fa funzionare Apple TV, macOS gira su Mac e watchOS sugli Apple Watch. rOS’ farà funzionare gli occhiali Apple. Geoff Stahl, ex software manager giochi e grafica di Apple, è uno dei responsabili del gruppo software rOS.

Gli ingegneri stanno ragionando su una serie di applicazioni, dalle mappe alla messaggistica, fino alle feature più avanzate inclusi i meeting in stanze virtuali e la riproduzione video a 360′. La società aveva discusso la possibilità di abbinare una versione speciale di App Store per scaricare contenuti, esattamente come avviene su iPhone, Watch, Apple TV e Mac”.

Staremo a vedere come andranno le cose nei prossimi mesi, ma è chiaro che in questo contesto si parli tanto già da adesso del modo in cui si svilupperà il progetto per i nuovi Apple Glasses.