Apple Glasses, depositato un nuovo brevetto per la tecnologia AR

di Gio Tuzzi Commenta

Apple Glasses finalmente protagonista di indiscrezioni interessanti, essendo stato depositato un nuovo brevetto per la tecnologia AR. Cosa sappiamo fino a questo momento?

Apple negli ultimi tempi non ha nascosto la sua intenzione di approfondire la tecnologia della realtà aumentata ed anche se al momento non sussiste ancora nulla di concreto, continuano ad emergere brevetti sugli Apple Glasses, ossia gli occhiali smart dedicati proprio alla tecnologia AR.

E’ bene chiarire come la maggior parte dei brevetti pubblicati dall’US Patent and Trademark Office, l’ufficio brevetti americano, non sia poi preso in causa realmente dall’azienda ideatrice e quindi non si trasforma in realtà. C’è da dire però come Apple più volte abbia dimostrato interesse verso gli occhiali smart e quindi gli Apple Glasses, anche se non si chiameranno probabilmente così, potrebbero effettivamente diventare realtà tra qualche anno.

La volontà dell’azienda di Cupertino resta al momento quella di proporre questa tecnologia AR per i propri smartphone e solo quando si arriverà a questo punto, si avrà modo di poter effettivamente realizzare gli Apple Glasses. Questo nuovo brevetto mostra la possibilità di poter assistere, attraverso tali occhiali o smartphone, ad oggetti virtuali posizionati nel mondo reale.

Senza dubbio l’azienda di Cupertino vuole cimentarsi con questa nuova tecnologia, ma deve essere semplice e allo stesso modo efficace, altrimenti si rischia di fare la fine dei Google Glass, occhiali smart che non hanno avuto tanta considerazione. Sicuramente il voler introdurre la realtà aumentata prima sugli smartphone può essere una mossa intelligente.