Problemi Whatsapp per iPhone, si parla di possibile rimborso

di Gio Tuzzi Commenta

Problemi Whatsapp per iPhone in queste settimane, al punto che ora si parla di possibile rimborso per chi ha subito disagi il 3 maggio. Ecco tutti i dettagli dopo la presa di posizione del Codacons

Uno dei temi caldi in questi giorni è rappresentato senza ombra di dubbio dai possibili rimborsi per i problemi Whatsapp, dovuto fondamentalmente al lungo down del 3 maggio. Alcuni hanno subito disagi di un certo peso, al punto che il Codacons ha deciso di prendere le difese del pubblico.

Estremamente interessante, a tal proposito, riportare le dichiarazioni del presidente Carlo Rienzi, il primo a sollevare la questione relativa al possibile rimborso per i problemi Whatsapp:

“Si tratta di un disservizio che ha creato enormi disagi agli utenti. A dimostrarlo sono le tante proteste sorte sul web da parte di cittadini rimasti per ore isolati su WhatsApp. Ad aggravare la situazione, oltre al blackout, la totale assenza di informazioni rese dall’azienda ai propri clienti attraverso i social network, che ha alimentato confusione e incertezza. Riteniamo che l’azienda debba risarcire i propri utenti per l’episodio di ieri, perché il danno per i consumatori è stato evidente. In tal senso chiediamo a WhatsApp di studiare forme di indennizzo automatico in favore degli utenti italiani coinvolti nel blocco del servizio registrato mercoledì 3 maggio”.

Staremo a vedere cosa avverrà in futuro, anche se è chiaro che un rimborso per problemi Whatsapp occorsi anche ad utenti iPhone ora appaia poco probabile.