Download di emoji e Whatsapp a pagamento: le minacce dell’Epifania

di Gio Tuzzi Commenta

Download di emoji e Whatsapp a pagamento protagoniste delle minacce dell'Epifania per il pubblico Android ed iPhone secondo le segnalazioni. Ecco come stanno le cose

Periodo ricco di bufale e notizie false tramite la nota app Whatsapp. In questi giorni, infatti, si parla non solo di Whatsapp a pagamento, ma anche di pericolosi link per il pubblico, come quello che ci invita a scaricare nuove faccine, quando in realtà si tratta di un malware.

L’altra minaccia, che ha preso piede nella settimana di Capodanno e che a quanto pare è ancora viva, si riferisce al presunto download di emoji per Whatsapp, ma a quanto pare il link al quale si rimanda nel messaggio comporta l’installazione di un malware per chi dispone di un iPhone:

“Se anche voi avete ricevuto uno strano messaggio via WhatsApp che invita a scaricare le ultime emoji animate per le applicazioni di messaggistica istantanea dei vostri smartphone, ignoratelo – fa sapere la pagina Facebook Una Vita da Social – Trattasi di un virus o di un’attivazione di un abbonamento a pagamento non richiesto. I veri aggiornamenti delle emoticon su WhatsApp annunciati sono possibili solo tramite gli update dell’app attraverso i canali ufficiali, come l’Apple store o Google Play, e mai attraverso messaggi contenenti link”.

Insomma, fate molta attenzione a messaggi di questo tipo se siete soliti utilizzare app come Whatsapp e tutte quelle che riguardano la messaggistica istantanea.