Arriva Google Maps 3.0: navigazione offline, segnaposti e qualche altra cosa

di Giovanni Biasi Commenta

google maps 3.0

È stata appena aggiornata su iOS l’applicazione Google Maps, che ora è arrivata alla versione 3.0. L’update include funzionalità piuttosto interessanti, prima fra tutte la possibilità di consultare le mappe offline, di fatto un enorme vantaggio rispetto alla controparte Mappe di Apple. E se prima era comunque possibile salvare le mappe scrivendo “ok maps” nel box di ricerca, la nuova versione offre un modo tutto nuovo di farlo, più completo e con un menu ad-hoc.
Oltre alla navigazione offline, comunque, che già di per sé giustificherebbe l’aggiornamento, c’è anche qualcos’altro: di seguito, dopo il salto, il changelog ufficiale. 

Nuove funzioni

• La navigazione passo-passo adesso mostra la distanza, l’ora di di arrivo e l’accesso rapido ai percorsi alternativi
• Salva le mappe offline in un elenco personalizzato per quando sei in viaggio o la connessione è lenta
• I risultati di trasporto pubblico adesso mostrano il tempo totale da percorrere a piedi nel tuo spostamento e il prossimo bus o treno previsti
• Accedi per visualizzare il tuo elenco di “Luoghi da recensire” dai luoghi che hai salvato o cercato di recente
• Se ha installato l’app Uber, aprila da Google Maps quando confronti i vari percorsi

Funzioni richieste dagli utenti

• Accedi ai contatti iPhone o iPad direttamente dall’app Google Maps
• Tocca e tieni premuto un qualsiasi punto sulla mappa per inserire un segnaposto, salvare e condividere una posizione
• Effettua una ricerca senza digitare il testo utilizzando Google Ricerca Vocale
• Utilizza la barra della scala per stimare le distanze sulla mappa

Segnaliamo, sempre riguardo la funzionalità di salvataggio offline delle mappe, che è una cosa che dipende dalle zone, e che non tutte le mappe possono essere salvate. Per avere un’idea dei Paesi supportati, date pure un’occhiata qui (e tranquilli, sono molti, Italia compresa).

L’aggiornamento è disponibile gratuitamente dalla pagina su App Store.

via | iDownloadBlog